Il bomber pugliese è il nuovo idolo del web, prima il gol in rovesciata poi l'intervista: «Due mesi fa non mi voleva nemmeno mia madre»

Giovedì 7 Novembre 2019
“Due mesi fa non mi voleva neanche mia madre”, l’attaccante pugliese del Vigor Trani è il nuovo idolo del web dopo che il suo spettacolare gol in rovesciata è diventato virale. E ancor di più ha fatto la sua intervista rilasciata subito dopo a Tele Sveva. L' attaccante 34enne del Vigor Trani (150 gol tra i dilettanti e 7 reti tra i professionisti in carriera, incluse due in serie B con la maglia del Brescia) ha segnato lo spettacolare gol della vittoria in rovesciata negli ultimi minuti della partita del campionato di Eccellenza pugliese contro il Gallipoli, finita 2 a 1.
 

Ma a rendere irresistibile la sua performance tecnica è stata l‘intervista rilasciata a fine partita all’emittente Tele Sveva: «Due mesi fa non mi voleva neanche mia madre a casa mia, ora sono in doppia cifra», ha detto a caldo Picci: «Qualora ce ne fosse stato bisogno, ho dimostrato di essere il più forte, penso che non ci sono dubbi su questo. Il gol di oggi non si vede manco in serie D o in serie C, e sfido chiunque a dimostrare il contrario. Potrò sembrare presuntuoso, ma questa è la mia forza».

 
Ultimo aggiornamento: 19:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA