«Pronto? Ho bisogno di pane e acqua»: alla porta dell'anziana bussa la Municipale di Andria con la spesa

Una storia raccontata sui social dall'assessore comunale

Venerdì 5 Novembre 2021

Ha avuto paura, giustamente è stata prudente. E così, senza perdersi d'animo, una 90enne di Andria ha chiamato la Municipale: «Pronto? Sono sola e ho paura di una consegna a domicilio, ma ho bisogno di pane e acqua». Dall'altra parte della cornetta, una vigilessa addetta in quel momento al numero di emergenza del comando, che ha prima verificato che non fosse necessario un intervento di soccorso e poi, dopo essersi fatta dare l'indirizzo, ha contattato due colleghe occupate, in quel momento, a dirigere il traffico.

 

L'intervento

 

Mezzora e alla porta della 90enne hanno bussato le donne in divisa, consegnando una cassa di acqua minerale e un chilo di pane. L'anziana, commossa e sorridente, ha avuto anche la rassicurazione di poter chiamare ogni volta che ne dovesse avere bisogno, in futuro. Ha raccontato l'intera storia su Facebook, l’assessore comunale alla Pubblica sicurezza, Pasquale Colasuonno: «Alla Municipale è giunta una telefonata diversa dalle altre, a chiamare è stata una signora di 90 anni, rimasta sola in casa senza pane né acqua, che ha pensato bene di contattare il comando per chiedere l'aiuto di cui necessitava. E quell'aiuto è arrivato quasi subito. Agli agenti protagonisti di questa vicenda va il mio sincero grazie per la sensibilità dimostrata, e per aver onorato in maniera così nobile la divisa che indossano».

 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Novembre, 09:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA