Minorenne aggredito in centro: «Nessuno è intervenuto per aiutarmi»

La vittima ha sporto denuncia con i genitori

Minorenne aggredito in centro: «Nessuno è intervenuto per aiutarmi»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Febbraio 2023, 18:24 - Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio, 13:28

Un 17enne è stato aggredito con pugni e schiaffi da due coetanei lunedì sera nel centro di Trani (Bat), alle 19.30, «in un momento in cui c'erano tante persone e i commercianti dei negozi, ma nessuno è intervenuto per aiutarmi», racconta all'Ansa la vittima, precisando che ha sporto denuncia con i propri genitori in commissariato.

Il 17enne ricorda di essere stato chiamato da due ragazzi e poi, quando si è avvicinato, uno dei due lo ha afferrato per il braccio intimandogli di dargli il denaro che aveva con sé. Al suo rifiuto, entrambi hanno iniziato a colpirlo. «Il primo pugno mi ha fatto cadere gli occhiali. E solo quando hanno visto che cominciavo a perdere sangue dal naso e dalla bocca - spiega - sono fuggiti». Il 17enne ci tiene a ringraziare un farmacista, «l'unico che mi ha dato una mano», dice. E se incontrasse oggi i suoi aggressori - evidenzia - «cercherei di capire con loro, magari davanti a un caffè, perché lo hanno fatto, perché hanno compiuto quel gesto, nell'ottica di un miglioramento». Infine, sottolineando che a Trani ultimamente ci sono state altre aggressioni simili, invita tutti «alla resilienza e a non avere paura di denunciare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA