Precipita dal cestello mentre smonta le luminarie della festa: muore operaio di 44 anni

Martedì 10 Dicembre 2019
Smontava le luminarie della festa di Sant'Andrea apostolo, proprio vicino alla chiesa, quando il cestello dove si trovava si è ribaltato facendolo precipitare sul camion sottostante. E' morto così, ennesima vittima del lavoro, Michele Di Ciommo, 44enne andriese che proprio ad Andria stava lavorando per liberare la piazzetta dalle luci della festa.

Strage di Galatone, quattro morti sulla statale: si indaga per omicidio stradale
Incidente in una falegnameria: si trancia due dita con la sega elettrica
Volo da dieci metri, 49enne muore sul colpo

E' accaduto questa mattina, poco dopo le 9.30. Il volo di sei metri non ha lasciato scampo a Di Ciommo, nonostante l'arrivo tempestivo dei medici del 118 e degli agenti del commissariato di Andria. 

Dolore e sconcerto fra i tanti cittadini che si trovavano in zona, alcuni dei quali impegnati ad ascoltare la messa che, al momento della caduta, era in corso.  © RIPRODUZIONE RISERVATA