Bisceglie, scritte no green pass e svastiche in stazione e in città. Esposto del sindaco: «Atto vergognoso, spero vengano individuati»

Foto dalla pagina facebook del sindaco Angelantonio Angarano
Foto dalla pagina facebook del sindaco Angelantonio Angarano
3 Minuti di Lettura
Martedì 8 Febbraio 2022, 19:20

Scritte no green pass e svastiche sono apparse anche sui muri della stazione di Bisceglie, comune della Bat, e su un muretto di una strada cittadina «imbrattati da qualche imbecille», ha commentato il sindaco Angelantonio Angarano che ha denunciato l'accaduto su facebook.

San Donato, manifesto no green pass all'ingresso dell'ufficio postale. «I nazisti giustificavano i loro crimini dicendo che avevano solo eseguito gli ordini»

Il post su facebook 

«Le mura del sottopassaggio della stazione e un muretto di via padre Kolbe sono stati imbrattati da qualche imbecille con svastiche e slogan contro il green pass. Un atto inqualificabile e vergognoso che va ben oltre il vandalismo e condanniamo con la massima durezza». Lo denuncia su facebook il sindaco di Bisceglie (BAT) Angelantonio Angarano. «Mi chiedo - aggiunge - se l'autore o gli autori di questo scempio sappiano cosa hanno raffigurato, se abbiano minima contezza delle atrocità avvenute nei campi di sterminio. Sta di fatto che mi auguro vengano individuati, anche con l'ausilio delle telecamere di videosorveglianza, e chiamati a rispondere con massimo rigore del loro gesto inaccettabile e ingiustificabile».

Il sindaco annuncia a questo proposto di aver presentato un esposto ai carabinieri e alla Polizia locale. «Ripuliremo tutto immediatamente - conclude - , la nostra è una comunità onesta, civile e operosa che non merita di essere neanche lontanamente identificata dall'idiozia di qualche imbecille».

© RIPRODUZIONE RISERVATA