Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Barletta, lite finisce a coltellate: un arresto per tentato omicidio

Un 28enne straniero ha infierito su un connazionale

Barletta, lite finisce a coltellate: un arresto per tentato omicidio
1 Minuto di Lettura
Venerdì 17 Dicembre 2021, 14:05

Gli agenti del Commissariato di Barletta, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trani, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria nei confronti di un cittadino extracomunitario di 28 anni, accusato di tentato omicidio, lesioni e porto illegale di arma da taglio nei confronti di un suo connazionale di 31 anni.

Le coltellate alla fine di una lite

Il tutto sarebbe accaduto a seguito di un diverbio, scaturito per futili motivi tra i due uomini, nel corso del quale l'arrestato avrebbe infierito sul corpo del 31enne colpendolo più volte con un'arma da taglio. Grazie alla tempestiva telefonata di un cittadino, gli agenti di Polizia ed i soccorritori del 118 sono giunti in via Marconi, dove era riverso al suolo il corpo della vittima. Durante l'intervento, quest'ultima ha riferito ai poliziotti la dinamica dei fatti confermata dalla attività di indagine.Il 28enne arrestato è stato portato nel carcere di Bari. I due stranieri coinvolti risultano irregolari sul territorio nazionale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA