Andria, prelievo multiorgano all'ospedale Bonomo: «Un gesto d'amore»

Andria, prelievo multiorgano all'ospedale Bonomo: «Un gesto d'amore»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Aprile 2022, 11:37

Ottavo prelievo multiorgano del 2022 nella Bat: è stato concluso la notte scorsa nell'ospedale Bonomo di Andria. Cinque le equipe che si sono alternate nelle sale operatorie dirette dal dottor Nicola Di Venosa. Un 58enne andriese ha donato il cuore, trasferito per un trapianto al Policlinico di Bari, i polmoni, prelevati dall'equipe dell'ospedale Molinette di Torino; il fegato, prelevato dal gruppo di Bari e trasferito con volo dedicato all'Ismett di Palermo, i reni, prelevati da Foggia e trasferiti a Bari per il trapianto. Infine le cornee - nel 2022 siamo a 50 cornee prelevate nella Asl Bt - sono state prelevate dal dottor Massari di Andria e trasferite alla Banca degli Occhi di Mestre.

Un gesto d'amore

«Il donatore aveva firmato l'autorizzazione alla donazione degli organi e la sua famiglia ha confermato quel sì - dichiara Vitobello - consolidando un gesto d'amore encomiabile grazie al quale tante altre persone potranno vivere ed essere grate per sempre dell'estremo altruismo mostrato».

«Il nostro pensiero va al donatore ed alla sua famiglia - afferma Tiziana Dimetto, direttrice generale Asl Bat - per aver scelto l'amore e la vita. Siamo orgogliosi della generosità mostrata dai cittadini della Bat».

© RIPRODUZIONE RISERVATA