Accoltellamento ad Andria: 28enne ucciso per mancata precedenza

Venerdì 13 Settembre 2019

Morire a 28 anni per una mancata precedenza. E' accaduto a Giovanni De Vito, andriese. Ieri percorreva la rotatoria fra via Puccini e via Corato, proprio ad Andria. E probabilmente a causa di una lite, scoppiata dopo una mancata precedenza, l'uomo - che era in auto insieme alla moglie e al figlio di 5 anni - è stato accoltellato a morte da un altro automobilista.

Caserta, deriso in chat per come gioca a calcio si presenta in campo con la pistola e spara
Ucciso a 19 anni con tre colpi di pistola

Di Vito è stato trasportato d'urgenza in ospedale, ma il suo cuore ha cessato di battere nonostante il tentativo disperato dei medici di salvargli la vita. Il presunto responsabile - dopo le indagini lampo della polizia, che ha ascoltato la moglie del 28enne e i testimoni della lite - è stato rintracciato nella notte: si tratta di un 50enne di Andria, con precedenti penali. Si trova ora nel carcere di Trani.

 

Ultimo aggiornamento: 17:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA