Banda assaltava banche nel foggiano e nel barese, cinque arresti

Banda assaltava banche nel foggiano e nel barese, cinque arresti
CERIGNOLA (FOGGIA), 3 DIC - Cinque persone sono accusate, a vario titolo, di essere i responsabili di due rapine e una tentata rapina commesse ai danni di filiali di banche di Apricena e Altamura. Nei loro confronti i carabinieri hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare emesso dal gip del Tribunale di Foggia su richiesta della Procura della Repubblica: due sono stati condotti in carcere, altri tre sono finiti agli arresti domiciliari.

Le accuse a loro carico sono rapine in concorso e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini dei militari, che hanno riguardato un periodo compreso tra il dicembre 2014 ed il marzo 2015 hanno riguardato, oltre alle rapine, diversi episodi di spaccio di cocaina e hashish avvenuti in Cerignola e Foggia.

Il modus operandi degli arrestati era sempre lo stesso: uno di loro giungeva per primo nei pressi della filiale della banca obiettivo dei rapinatori. Dopo essersi fatto aprire il bussolotto, si copriva il volto con cappellino, cappuccio, occhiali da sole o sciarpa, estraeva un taglierino, consentiva l'ingresso del complice e, sotto la minaccia dell'arma, i due si impossessavano di tutto il danaro al momento presente nelle casse. Le due rapine hanno fruttato 19.000 euro la prima, a danno della Banca Popolare di Puglia e Basilicata di Apricena, e la seconda oltre 17.000 euro ai danni della banca di Altamura. Una terza rapina fu sventata dal direttore della banca presa di mira. (ANSA).
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 14 Dicembre 2015 - Ultimo aggiornamento: 03-12-2015 16:02