Precipita dall'ultimo piano di un ex pastificio, un volo di 50 metri e poi lo schianto: muore un ragazzo di 16 anni

Sabato 30 Gennaio 2021

E' precipitato dal piano alto di un ex pastificio abbandonato, in fiamme, alla periferia di Grumo Appula, nel Barese. E' morto così un ragazzino di soli 16 anni, ritrovato al suolo, senza vita, vicino alla torre della struttura, alta circa 50 metri.

All'ultimo piano dell'edificio erano stati accesi dei cartoni che hanno fatto da innesco all'incendio divampato nel vecchio immobile. Quando i vigili del fuoco, richiamati dai residenti, sono giunti sul posto hanno trovato anche il corpo del ragazzino. Ora le indagini su questa assurda morte sono affidate ai carabinieri di Modugno con la Sezione Investigazioni Scientifiche del comando provinciale di Bari, coordinati dal pm di turno Marcello Barbanente. Sul posto anche il medico legale Antonio Di Donno. Tra le prime ipotesi al vaglio c'è quella del suicidio, ma non si esclude nemmeno l'incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA