Spacca la vetrina di un negozio: arrestato per tentato furto

Foto d'archivio
Foto d'archivio
2 Minuti di Lettura
Sabato 24 Settembre 2022, 11:55

Ha spaccato la vetrina di un negozio di abbigliamento con un mattone di cemento. È l'ennesima spaccata consumata a Bari che ha portato all'arresto di 27enne da parte della polizia. Il reato contestato è di tentato furto aggravato.

Intorno alle 03:05 circa di mercoledì 21 settembre, i poliziotti della Squadra Volante, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, hanno udito il rumore di vetri infranti ed hanno notato un giovane che si trovava nei pressi di una delle vetrine di un esercizio commerciale. L’uomo, alla vista dei poliziotti, ha cercato di scappare ma è stato raggiunto dai poliziotti che lo hanno fermato e identificato. Si tratta di un 27enne di origine afgana, irregolare.

Il 27enne aveva infranto una delle vetrine del negozio utilizzando un mattone in cemento sotto gli occhi di uno studente Erasmus che è riuscito a fornre ulteriori dettaglli sull'accaduto alle forze dellordine. Sul posto è intervenuto personale della Polizia Scientifica per i rilievi.

La perquisizione e l'arresto

Il 27enne sottoposto a fermo e perquisito è stato anche trovato in possesso di una dose di cocaina per cui è stato contestato l’illecito amministrativo. Dai controlli effettuati il giovane risulta irregolare sul territorio nazionale e ha precedenti per sostanze stupefacenti. Il titolare del negozio di abbigliamento ha sporto regolare denuncia facebdo scattare l'arresto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA