Roghi e fuochi d'artificio a Bari. Il sindaco Decaro chiede "aiuto" al Prefetto

Roghi e fuochi d'artificio a Bari. Il sindaco Decaro chiede "aiuto" al Prefetto
1 Minuto di Lettura
Martedì 28 Settembre 2021, 19:08

La brutta abitudine di accendere roghi in città e di sparare fuochi d'artificio nelle strade sembra non finire, nemmeno a Bari. Tanto che il sindaco Antonio Decaro ha chiesto al prefetto una riunione del Comitato Ordine e Sicurezza per trovare una soluzione al problema.

La richiesta di Decaro al Prefetto

Roghi illegali - in particolare nei quartieri baresi di Carbonara, Ceglie e Loseto - che arrivano a «lambire pericolosamente zone densamente abitate» e accensione di fuochi pirotecnici abusivi in diversi quartieri della città: sono le due questioni sulle quali il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha chiesto alla prefetta Antonella Bellomo un incontro del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica.

«Per entrambi i fenomeni - spiega il sindaco nella nota indirizzata alla prefetta - si registra, purtroppo, una preoccupante escalation che, oltre al disturbo della quiete pubblica, determina un impatto negativo sull'ambiente, per non parlare dei risvolti criminali che sottendono i due fenomeni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA