Puglia, il sosia che non ti aspetti. A scoprire la somiglianza Vittorio Sgarbi

Venerdì 13 Dicembre 2019
Se non l'avete colta subito fateci caso? A chi somiglia il dipinto di San Felice in cattedra esposto nella chiesa di San Domenico a Giovinazzo? Secondo Vittorio Sgarbi a Michele Emiliano.
La somiglianza impressionante tra il governatore pugliese e il dipinto di Lorenzo Lotto risalente al 1542 è stata svelata dal critico in occasione della sua visita a Bari di ieri. Sgarbi era infatti il presidente di giuria del “Premio letterario Porta d’Oriente”  la cui cerimonia di premiazione che si è tenuta al Teatro Petruzzelli.
 

Nel parlare del presidente Emiliano, Sgarbi ha raccontato: «C’è la sua faccia in questo capolavoro di Lotto ed è abbastanza divertente la somiglianza». «I nostri rapporti sono stati discontinui nel corso degli anni - ha spiegato il critico -, ma ci siamo riappacificati durante una serata in onore di Tatarella tempo fa e io l’ho paragonato in quella occasione al dipinto di Lorenzo Lotto, il San Felice in cattedra che è conservato a Giovinazzo. È una tela che ho portato in mostra in diverse occasioni e così con quella battuta e questo collegamento visivo ci siamo riabbracciati».

  Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre, 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA