Il petroliere sposa la top model: nozze da sogno a Monopoli. E al ricevimento canta Elodie

Mercoledì 4 Maggio 2022
Nozze da favola a Monopoli: il petroliere sposa la top model: e al ricevimento a cantare c'è Elodie

Decorata con composizioni di rose bianche e impreziosita da ortensie, la sontuosa Basilica Cattedrale Maria Santissima della Madia a Monopoli è stata la protagonista di un matrimonio regale durato tre giorni.

Lo sposo è Luigi Ammaturo, petroliere di origini napoletane, membro e direttore del CdA gruppo Ludoil con grande esperienza nell'ambito commerciale maturata all'interno della società logistica petrolifera Sodeco. Ammaturo era già noto ai settimanali rosa per le sue amicizie con diversi personaggi del mondo dello spettacolo ma, soprattutto, per la sua relazione con Giulia Salemi nel 2020. All'epoca, l'ex gieffina, aveva appena terminato la sua tormentata relazione con Francesco Monte, tronista di uomini e donne, conosciuto durante il Grande Fratello vip. 

Leggi anche: Week-end pugliese per Federica Pellegrini: a Polignano con le amiche per l'addio al nubilato

 

La sposa, Laura La Marca, con un bellissimo abito bianco sfarzoso ed elegante completamente rifinito in pizzo con velo e strascico in tulle, è arrivata in chiesa a bordo di una Mercedes 190 Sl.  

Summer sansation Festival, Elodie incanta San Cataldo

A mostrarci il banchetto di nozze, apparecchiato nei mininmi dettagli al Castello di Pettolecchia nell'agro di Fasano, sono state le numerose storie Instagram degli invitati tra i quali l'ex calciatore, oggi opinionista, Luca Toni in compagnia della moglie Marta Cecchetto (ex modella), ma anche Virginia Stablum e Giulia Latini, ex corteggiatrici di uomini e donne. 

 

Ma l'invitata più importante è stata la cantante Elodie che si è esibita, per omaggiare gli sposi, con alcuni suoi brani più famosi fasciata da un elegantissimo abito bianco con fiori arancioni.

La famiglia Ammaturo però è già stata la protagonista di un matrimonio «da favola». Nel 2018 la sorella di Luigi, Angela Ammaturo amministratrice delegata di «Frankie Morello» brand fondato nel 1999,  si era sposata con Francesco Rossi Guarnera, rampollo di una prestigiosa famiglia di avvocati italo-brasiliani, con rito religioso nella basilica di San Francesco di Paola, in piazza Plebiscito dove, ad intonare l'Ave Maria, c'era il tenore Andrea Bocelli. Il ricevimento si era poi tenuto nella bellissima Reggia di Caserta che da edificio patrimonio dell'Unesco, si trasformò in sala ricevimenti per l'occasione.

 

Non mancarono, in quel caso, le polemiche riguardo parcheggi e autorizzazioni mancanti oltre allo sdegno di chi, tramite i canali social, accusava gli sposi di eccessivo sfarzo e ricchezza. 

Ultimo aggiornamento: 5 Maggio, 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA