Morde il dito di un carabiniere per sfuggire a un controllo antidroga. Spacciatore arrestato

Mercoledì 26 Gennaio 2022

Avebbe reagito a un controllo antidroga dei carabinieri avventandosi su uno dei militari e mordendogli il dito. L'episodio è avvenuto in piazza Umberto, nel centro di Bari. L'uomo, un 32enne guineano, è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spacco di sostanze stupefacenti e lesioni.

L'aggressione al militare per sfuggire ai controlli

Durante il controllo antidroga il giovane è stato trovato in possesso di di tre dosi di cocaina, 62 dosi di hashish e 205 euro ritenuti provento dell'illecita attività di spaccio. Quando è stato bloccato, tuttavia, si sarebbe opposto al controllo  arrivando a mordere un dito a un militare. Il carabiniere ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Nell'udienza di convalida dell'arresto, il gip del Tribunale di Bari ha disposto la custodia cautelare in carcere. Risponde di spaccio e anche delle lesioni al carabiniere.

Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio, 07:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA