Puglia, mazzette in cambio di sentenze favorevoli anche a presunti mafiosi: arrestati un magistrato e un avvocato

Sabato 24 Aprile 2021 di Roberta GRASSI

Il giudice Giuseppe De Benedictis, 59 anni, di Molfetta, in forza all'ufficio gip del tribunale di Bari, è stato arrestato su richiesta dei pm Alessandro Prontera e Roberta Licci, della Procura di Lecce e in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Giulia Proto. In carcere, con lui, anche l'avvocato Gianfranco Chiariello, penalista 70enne di Bari e altri soggetti, alcuni dei quali esponenti della criminalità organizzata...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 12:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA