Maltempo, chiatta rompe i cavi di traino e si incaglia

Mercoledì 5 Febbraio 2020
Un pontone da lavoro (una chiatta marina che non ha equipaggio, né motore), che veniva trainato da un rimorchiatore, si è arenato nei pressi del lido San Giorgio a sud di Bari dopo la rottura dei cavi a causa del forte vento e del mare in burrasca. Il rimorchiatore si è diretto nel porto del capoluogo pugliese mentre la chiatta è rimasta a pochi metri dalla riva. La sua rimozione verrà effettuata probabilmente a partire dalla tarda serata di domani quando è previsto un miglioramento delle condizioni climatiche. Adesso sarebbe inutile e pericoloso intervenire. Il rimorchiatore lo stava trasportando da Augusta, in Sicilia, a Ravenna. Una volta giunto nei pressi di Manfredonia, davanti alle coste del foggiano, ha invertito la rotta perché non riusciva a proseguire. Nel porto di Bari non era possibile l'attracco quindi ha proseguito verso sud, probabilmente verso Brindisi. La situazione è stata monitorata dalla Guardia costiera di Bari. © RIPRODUZIONE RISERVATA