Monopoli, la festa di compleanno del bimbo sfocia in rissa: 3 feriti. Denunciati padre e suocero

Monopoli, la festa di compleanno del bimbo sfocia in rissa: 3 feriti. Denunciati padre e suocero
di Alfonso SPAGNULO
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 19 Ottobre 2022, 15:06

Doveva essere una serata di festa per il compleanno di un bambino, ma alla fine si è trasformata in una bagarre e poi in una rissa che solo l’intervento dei carabinieri è riuscita a sedare. Il bilancio è di quattro persone ferite, di cui tre che hanno dovuto fare ricorso ai sanitari dell’ospedale “San Giacomo" di Monopoli e due denunce per lesioni.

E’ accaduto nella serata di sabato. Si doveva festeggiare il compleanno del nipotino della coppia di coniugi proprietaria dell’abitazione. Alla festa era stato invitato anche il padre del piccolo nonostante fosse ormai separato dalla moglie. Durante i festeggiamenti suocero ed ex genero hanno cominciato a discutere per vecchie ruggini. I toni si sono presto alzati e sono arrivati i primi spintoni. In tutto questo c’è stato chi ha tentato da far da paciere e chi, invece, temendo il peggio, ha deciso di chiamare i carabinieri che si sono portati sul posto. Nel frattempo la lite era degenerata e così il nonno del festeggiato, la nonna e una figlia della coppia, peraltro incinta, sono finiti in ospedale.

La corsa in ospedale

L’uomo aveva delle costole fratturate mentre le due donne erano in uno stato ansioso. Fatti i dovuti accertamenti (per la donna in attesa nessun problema sia per lei che per il feto) tutti hanno rifiutato il ricovero solo che l’uomo, dopo qualche ora, si è sentito nuovamente male e si è ricoverato in un’altra struttura ospedaliera della provincia. I militari dell’Arma della stazione monopolitana, intanto, hanno denunciato d’ufficio sia il nonno che il suo ex genero per lesioni. Infatti anche quest’ultimo ha riportato ferite durante il battibecco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA