Bari, ubriaco in monopattino simula incidente con auto. Denunciato

Domenica 26 Settembre 2021

Sorpassi e manovre azzardate, fino alla collisione con un'auto. Ma l'incidente era stato solo simulato. Nei guai è finito un 50enne, denunciato dalla polizia locale.

L'uomo ubriaco alla guida del monopattino 

Ubriaco sul monopattino elettrico simula un incidente stradale ma viene fermato e denunciato dalla Polizia Locale a Bari. È accaduto in piazza Luigi di Savoia, nel quartiere Murat, nel centro del capoluogo, dove un 50enne residente in un rione limitrofo avrebbe seminato il panico in zona Murat con un tasso alcolemico pari a 4.11 g/l (più di 8 volte oltre il limite massimo consentito di 0,5 g/l).

«A bordo di un monopattino, dopo aver azzardato sorpassi e manovre vietate - spiega la Polizia locale che lo ha fermato - , ha simulato una collisione con altro veicolo al fine di ottenere un ingiusto risarcimento danni». A carico del conducente, oltre alle sanzioni amministrative, sarà comminata una ammenda fino a 6.000 euro, la pena dell'arresto fino ad un anno e la confisca del veicolo. «Le violazioni a carico dei conducenti dei monopattini elettrici - fa sapere il comandante della Polizia locale di Bari, Michele Palumbo - , nel solo periodo estivo appena conclusosi, ammontano a 700 verbali, grazie anche a mirati servizi predisposti persino in abiti civili».

Ultimo aggiornamento: 27 Settembre, 19:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA