Incidente nel Barese: non si fermano all'alt dei carabinieri e l'inseguimento si conclude con uno schianto

Martedì 3 Maggio 2022

Il mancato stop all'alt dei militari, la fuga, l'inseguimento e lo schianto. Scene da far west a Giovinazzo, ieri: coinvolta un'Alfa Romeo Giulia dei Carabinieri, feriti due uomini in divisa, entrambi trasportati in ospedale, a Bari.

 

I fatti

Nel tardo pomeriggio, due militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Molfetta erano di pattuglia in auto, fra villa Palombella e l'ufficio postale di via Imbriani. Sembrava una giornata tranquilla, ma ad un tratto - erano da poco passate le 5.10 - ha fatto la sua comparsa per le strade del centro un'Alfa Romeo Giulietta rubata. Le forze dell’ordine avevano ricevuto la segnalazione di un'auto di quel tipo, di colore bianco, collegata ad alcuni furti avvenuti in zona. Gli uomini dell'Arma hanno cercato di sottoporre ad un controllo stradale la vettura, con alcuni individui a bordo.

Questi ultimi, però, alla vista della gazzella si sono dati alla fuga, tirando dritto a tutto gas. Il conducente, infatti, non ha accolto l'invito ad accostare. I carabinieri hanno ingaggiato un inseguimento che in breve, da corso Dante, li ha condotti in piazza Sant'Agostino. La violenta collisione si è verificata all'incrocio con via Balilla dove la Giulia ha colpito un mezzo agricolo proveniente da via De Gasperi, finendo fuori strada, abbattendo un palo della segnaletica stradale e alcuni pannelli pubblicitari per finire la sua corsa sul marciapiede.

Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 19:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA