Grosso incendio distrugge la pineta di Minervino Murge

Grosso incendio distrugge la pineta di Minervino Murge
2 Minuti di Lettura
Domenica 26 Giugno 2022, 12:06 - Ultimo aggiornamento: 27 Giugno, 10:20

Una pineta è stata completamente distrutta dalle fiamme nel territorio di Minervino Murge, nel nord Barese, dove da ieri pomeriggio è scoppiato un incendio che ha interessa complessivamente un'area di 300 ettari.

Ci sono volute circa 40 ore per domare l'incendio divampato, nel tardo pomeriggio di sabato, in zona Monte Verde-Monte Carafa. In fumo sono andati oltre 300 ettari di area boschiva, pascolo e seminativo a grano. L'incendio si è sviluppato in più tempi ed è divampato da almeno tre fronti diversi. Impegnate, sul posto, circa trenta unità di uomini tra operatori antincendio Arif(agenzia regionale per l'irrigazione e la forestazione), vigili del fuoco, carabinieri forestali e protezione civile. Sono stati impegnati anche due Canadair provenienti da Ciampino e Lamezia che hanno effettuato complessivamente una ventina di lanci. Le operazioni di spegnimento sono terminate queste mattina.

Intervenuti i canadair

Le fiamme sono cominciate intorno alle 17 di sabato e in serata, dopo una decina di lanci d'acqua dai canadair, sembravano sotto controllo. Domenica mattina sarebbero dovute iniziare le operazioni di bonifica degli ultimi focolai, ma il vento ha nuovamente alimentato il rogo. Al momento sono al lavoro due canadair provenienti da Lamezia e Ciampino e una ventina di unità tra vigili del fuoco, carabinieri forestali, personale di Arif e Protezione civile. La pineta coinvolta nell'incendio è andata interamente distrutta anche perché già due anni fa era stato colpita da un altro rogo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA