Gravina, il Comune contro James Bond: «Mai citati nel film, accordi violati». Pronti gli avvocati

Sabato 9 Ottobre 2021

Il sindaco di Gravina dichiara "guerra" a 007. «Accordi non rispettati». E' l'ultimo capitolo della saga 007 prodotto da Lotus Production srl con alcune scene girate a Gravina di Puglia. Si tratta di “No time to die” di Cary Fukunaga, interpretato da Daniel Craig e Rami Malek, l’ultimo episodio della saga di James Bond.

Il sindaco contro la spia inglese

«Continua la promozione nel mondo di Gravina e del suo ponte attraverso James Bond. Peccato solo non siano stati rispettati gli accordi scritti che imponevano la citazione della nostra città anche nei titoli di coda: agiremo in ogni sede per ottenere il rispetto degli impegni». Il sindaco di Gravina in Puglia, Alesio Valente, ha «già dato mandato all'ufficio legale del Comune di contattare la Lotus Production srl», la società che dell'ultimo film della saga di 007, "No Time to die", ha curato la produzione esecutiva per l'Italia, «per lamentare il mancato rispetto degli accordi sottoscritti con il Comune. A Gravina, e in particolare sul suo caratteristico e antico ponte, è stata girata una delle scene d'azione del film».

«Al punto '9 - spiega Valente - era scritto espressamente che la casa di produzione si impegnava a citare la città di Gravina nei ringraziamenti dei titoli di coda. Purtroppo Gravina non c'è. Certo, è poca cosa rispetto alla eco che sta avendo il nostro ponte e la sua bellezza, che sta incantando il mondo intero, come dimostra anche il fatto che le foto del nostro ponte sono state inserite nel libro "On the tracks of 007" sui luoghi dove è stato girato il film nel mondo, però l'amministrazione ha fatto davvero tanto perché quella casa di produzione scegliesse Gravina«.

Un impegno sancito da un accordo formale che non è stato rispettato. Mi auguro che si sia trattato solo di una svista, ma il sindaco - conclude Valente - ha il dovere di dire le cose come stanno e se ci sarà da accogliere qualche beneficio nell'interesse della città, lo faremo».

Il film e la trama

Il film racconta di come l’Agente 007, ormai ritiratosi dal servizio dopo la cattura di Franz Oberhauser, sia costretto a tornare in azione per mettersi sulle tracce di un super criminale, Lyutsifer Safin, affiliato alla Spectre e in possesso di una nuova tecnologia che potrebbe mettere a serio rischio il pianeta.
Nel film la Puglia è presente anche con uno dei simboli delle tante bellezze del territorio: il Ponte Acquedotto di Gravina in Puglia, già protagonista di uno degli spot più apprezzati all’ultima edizione del Super Bowl, la finale del campionato della National Football League di football americano, con oltre 150 milioni di spettatori, e ora “location” per alcune delle spettacolari e adrenaliniche imprese del celeberrimo agente segreto inglese. Anche “No time to die” è stato girato con il sostegno logistico di Apulia Film Commission.

Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre, 10:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA