Emergenza sul volo Alitalia Bari-Milano: l'aereo atterra subito dopo il decollo

Lunedì 10 Febbraio 2020
Aeroporti di Puglia comunica che stamattina l’aeroporto Karol Wojtyla di Bari è stato interessato da un’emergenza per un volo Alitalia, con destinazione Milano-Linate, che era decollato alle ore 12.34 ed è dovuto rientrare subito dopo dopo per un problema al carrello.
Subito dopo il decollo, infatti - riferisce una nota - il Comandante dell’aeromobile dichiarava «emergenza» riferendo di problemi a un carrello. «L'aeromobile, pertanto - conclude la nota - è rientrato atterrando senza problemi presso lo scalo di partenza, dove, comunque, erano state attivate tempestivamente tutte le procedure aeroportuali previste in caso di emergenza».

Maltempo, tempesta Ciara sferza Nord Europa: chiude la Tour Eiffel
New York-Roma in 6 ore e 38, volo record per un aereo dell'Alitalia

Fonti della compagnia precisano che "il comandante del volo AZ 1648 Bari-Milano Linate non ha dichiarato emergenza». «Poiché - viene sottolineato - dopo il decollo il carrello anteriore dell’aereo non si era retratto, il comandante ha deciso di rientrare sull'aeroporto di Bari e, come previsto dalle procedure della compagnia, ha semplicemente richiesto priorità in atterraggio. L’aereo è atterrato regolarmente pochi minuti dopo e i passeggeri, che sono stati tenuti costantemente informati dall’equipaggio, ripartiranno nel pomeriggio con un altro volo per Milano». Ultimo aggiornamento: 19:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA