Dai negozianti un calcio alla crisi: centinaia di offerte di lavoro per il periodo natalizio (e non solo)

Dai negozianti un calcio alla crisi: centinaia di offerte di lavoro per il periodo natalizio (e non solo)
di Adalisa MEI
4 Minuti di Lettura
Giovedì 27 Ottobre 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 17:52

Natale è dietro l’angolo e si avvicina quindi il periodo più impegnativo dell’anno per i negozi di Bari. Sono numerosi quindi in questi giorni gli annunci online dei brand nazionali e internazionali alla ricerca di manodopera, sia per negozi del centro della città così come nei punti vendita all’interno dei centri commerciali di Bari. Offerte di lavoro in quantità, dunque.

Tanti gli annunci nelle vetrine

Sephora, H&m, Flying Tiger. Ma anche Pandora, Bata, Michael Kors, Primark e Stefanel. Sono soltanto alcuni nomi di marchi, tra i più noti, che vogliono rinforzare il loro team. Pepco e Gap in vista delle nuove aperture cercano risorse in particolare nei punti vendita del Puglia Village di Molfetta, presso il centro commerciale Mongolfiera di viale Pasteur e a Triggiano presso Bari Blu. Entro gennaio 2023 apre Primark a Casamassima e darà lavoro a circa 150 ragazzi. 
Alcuni contratti offerti sono part time, altri sono a tempo pieno. Alcuni a chiamata, altri a tempo indeterminato. La figura più ricercata è l’assistente alle vendite. Sono privilegiate, secondo quanto si legge negli annunci online, le figure che hanno maturato un’esperienza precedente presso aziende del fashion retail e che hanno sviluppato capacità di problem solving, attitudine al lavoro in team, uniti a ottime doti dialettiche e relazionali. Fondamentale la conoscenza della lingua inglese (in alcuni casi è ‘gradito’ anche il francese) e dei principali strumenti informatici. Costituisce, in alcuni casi titolo preferenziale la conoscenza del fashion system e delle tecniche di visual merchandising. 

Commesse e addetti vendite


Pandora spicca nella bacheca di annunci. Il brand di gioielli intende infatti potenziare il team del negozio di via Sparano, del centro commerciale di Santa Caterina, di Molfetta, di Casamassima e di Triggiano. «Siamo pronti per accogliere nei nostri stores tanti nuovi sales associates con un part-time di venti ore a partire da novembre e fino al 31 dicembre 2022- si legge nell’annuncio - . Uno degli aspetti più belli di lavorare in un negozio Pandora durante il periodo Natalizio? Condividere le storie dei clienti e aiutarli a trovare il regalo perfetto». 
Contratto a tempo determinato anche per H&m che richiede dei sales advisor per il suo punto vendita di Bari. «Ti offriamo un contratto a chiamata a tempo determinato - dice il brand - che prevede di lavorare un numero variabile di ore sulla base delle necessità organizzative del negozio. Il lavoro può impegnarti dal lunedì alla domenica, su turni, in diverse fasce orarie. Sono previsti benefits come buoni pasto nelle giornate di lavoro superiori alle 6 ore e uno sconto personale del 25%». Da Stefanel c’è la possibilità invece di firmare un contratto a tempo pieno. Per il potenziamento del negozio di Bari è necessaria una sales assistant con «consolidata conoscenza delle tecniche di vendita, anche in relazione a una clientela internazionale». Contratto a chiamata per Tiger Flying Tiger Copenhagen. Il brand danese di vendita dal dettaglio ricerca a Bari «addetti vendita dinamiche, originali e solari». La beauty advisor è la figura professionale richiesta da Sephora per il centro commerciale Mongolfiera e per via Sparano. Ci si occuperà, tra le altre cose, di accogliere i clienti e offrire consulenze personalizzate ai visitatori. Primark, attivo nel settore del fashion retail, avvierà un nuovo store presso il parco commerciale di Casamassima. Con i suoi 4.450 metri quadri di superficie commerciale, la nuova apertura avrà una notevole ricaduta in termini di occupazione. Sono attesi più di 150 posti di lavoro e il gruppo ha già avviato la campagna di recruiting per selezionare le risorse. Nella bacheche annunci non mancano poi Piazza Italia, Bata, Michael Kors, Claire’s e Giorgia & Johns. E molti altri ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA