Coronavirus, maestra muore a 39 anni: si era contagiata all'asilo

Lunedì 7 Dicembre 2020
Coronavirus, maestra muore a 39 anni: si era contagiata all'asilo

Coronavirus, maestra muore a 39 anni: Giustina Brigido si era contagiata all'asilo. La donna, che lavorava come collaboratrice scolastica all'istituto San Francesco d'Assisi, scuola dell'infanzia di Polignano a Mare (Bari), è fra le vittime più giovani del Covid-19 in Puglia. La giovane donna si sarebbe contagiata a scuola lo scorso ottobre ma in breve tempo le sue condizioni si sono aggravate.

 

Coronavirus, diabetici hanno una probabilità 3 volte maggiore di aggravarsi: priorità vaccino

Coronavirus, bollettino di oggi 7 dicembre: 13.720 contagi e 528 morti. Boom di casi in Veneto

 

 

Il sindaco

 

A dare la notizia è stato lo stesso sindaco della città e presidente di Anci Puglia, Domenico Vitto, che lo ha annunciato sulla sua pagina Facebook: «La morte è un evento difficile da pensare e quando a morire è un fiore, una ragazza vitale e dolce, la mente si offusca e il dolore prende il sopravvento». Secondo le prime ricostruzioni Giustina è stata ricoverata poco dopo il contagio in terapia intensiva, poi le sue condizioni si sono aggravate e alla fine è morta.

 

La morte è un evento difficile da pensare e quando a morire è un fiore, una ragazza vitale e dolce, la mente si offusca...

Pubblicato da Domenico Vitto su Lunedì 7 dicembre 2020

 

La signora, come riporta La Repubblica, lascia il marito e un bambino. Tutta la comunità è rimasta scioccata dalla sua morte e numerosi messaggi sono stati scritti da amici e conoscenti sulla sua pagina Facebook.

 

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 23:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento