Coronavirus, positiva al tampone anche la moglie del militare ricoverato: i casi accertati salgono a sette

Domenica 1 Marzo 2020 di Vincenzo DAMIANI
Salgono a 7 i contagiati da coronavirus in Puglia, il secondo a Bari. Lo confermano fonti sanitarie regionali. Il Policlinico di Bari, centro di riferimento regionale, ha individuato la positività al virus anche della moglie del militare 29enne barese ricoverato da sabato scorso nel reparto malattie infettive dopo essere rientrato dalla Lombardia, dove lavora. La donna, dalle prime informazioni, lavorerebbe nell'aeroporto di Bergamo, il 29enne sarebbe rientrato a Bari con un volo Ryanair. La donna è in isolamento domiciliare.

Il contagio, nei giorni scorsi, è stato rilevato sia nel 29enne militare di leva a Milano che in una 74enne foggiana. Il 29enne si trova ricoverato al Policlinico di Bari. L'uomo, a quanto si apprende, ha avuto la febbre alta venerdì sera e si era messo in autoquarantena limitando i contatti con altra gente. Il test verrà domani trasmesso all’Istituto Superiore di Sanità per la conferma di seconda istanza. Mentre gli stretti famigliari saranno messi in isolamento fiduciario. Sono in corso accertamenti per verificare se abbia viaggiato in aereo: se così fosse, partirà la ricerca dei passeggeri a bordo del volo. 

La 74enne è sorella di un uomo contagiato e rilevato positivo all’ospedale di Cremona che era stato in visita in Puglia. In 22 si erano messi in auto-quarantena ad Ascoli Satriano, nel Foggiano, dopo la visita dell'uomo residente in provincia di Cremona, a Soresina. Un altro fratello del contagiato in Lombardia è risultato negativo. Tutte le altre persone che sono state in stretto contatto con i contagiati - come detto - si trovano adesso in quarantena presso i rispettivi domicili e la catena dei possibili contagi è stata così circoscritta. Il tampone è stato inviato al laboratorio di riferimento del Policlinico di Bari per il test di conferma e per il successivo inoltro all’Istituto superiore di Sanità. La donna in questo momento si trova isolata al proprio domicilio in condizioni che non necessitano di ricovero. 

Coronavirus, Alitalia cancella 14 voli su Roma e Milano. Sospeso il Bari Istanbul
Coronavirus, diretta: 1.577 casi, 34 morti, 83 guariti. «Infezione circola da metà gennaio». Primo caso in Repubblica Dominicana: è un italiano

LE SCUOLE RESTANO APERTE
A Bari non è prevista nessuna chiusura di scuole o Università proprio alla luce del nuovo provvedimento varato dal Governo. Il nuovo provvedimento divide l'Italia, fino all'8 marzo, in tre parti: una zona rossa (in Lombardia i comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D'Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini; in Veneto il comune di Vò) una zona gialla zona gialla (L'Emilia Romagna, la Lombardia, il Veneto, le province di Pesaro e Urbino, Savona), e tutto il resto del territorio nazionale, fissando criteri univoci ed evitando iniziative autonome e non coordinate da parte di Regioni e sindaci.
Gli altri tre casi sono il tarantino proveniente da Codogno, che sta già bene e che rimarrà in monitoraggio fino a quando i tamponi non si negativizzeranno e potrà essere dimesso, la moglie e il fratello, risultati positivi ma asintomatici. 

Coronavirus: spazzata dalle raffiche di vento la tenda per il triage
Coronavirus, nel Foggiano 17 in isolamento volontario

  Ultimo aggiornamento: 3 Marzo, 10:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA