Sparatoria fra la gente: ferite gravemente due persone

Giovedì 17 Ottobre 2019
Due persone - una delle quali colpita per caso - sono rimaste ferite in un agguato avvenuto ieri in via Aporti, a Bitritto, a pochi passi dalla centralissima piazza Aldo Moro, nei pressi di un circolo ricreativo. Nel mirino dei killer, Attilio Gargaro, 36enne ritenuto vicino al clan Di Cosola. 

Agguato a colpi di pistola nella piazza della città: ucciso 66enne, ritenuto boss della Scu

Sparatoria fra i vicoli della città vecchia in pieno giorno: due feriti

Poco dopo le 20, sono stati esplosi diversi colpi di pistola - ancora da chiarire se da una sola persona o più d'una - probabilmente a bordo di una moto. I proiettili hanno colpiti le auto in sosta, lo stesso Gargano - tracce di sangue sono state trovate sul cofano di una Fiat Panda - e Luigi Leccese, estraneo a qualunque fatto e che passeggiava in zona. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e ambulanze del 118. La zona è stata transennata per consentire i rilievo degli investigatori della Scientifica dell'Arma nel tentativo di ricostruire le fasi dell'agguato.

Sul movente della sparatoria, solo ipotesi: sembrerebbe escluso, il condizionale è d'obbligo, ogni collegamento con la criminalità organizzata.  © RIPRODUZIONE RISERVATA