Bari, vertenza Hotel Palace: arriva l'ok per la cassa integrazione ai dipendenti. Cisl: ammortizzatori sociali per un anno

L'Hotel Palace di Bari
L'Hotel Palace di Bari
3 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Gennaio 2022, 15:57

Un anno di cassa integrazione per i 69 dipendenti dell'Hotel Palace di Bari. E' il risultato dell'incontro avvenuto questa mattina tra azienda e sindacati.

L'accordo azienda-sindacati

Potranno accedere alla Cigs (cassa integrazione guadagni straordinari) per 12 mesi i 69 lavoratori della società Palace Eventi srl, ex gestore dell'hotel Palace di Bari. Lo rende noto la Fisascat Cisl di Bari al termine dell'incontro nelle sede dell'Arpal Puglia con azienda, sindacati e Leo Caroli, presidente del comitato regionale per il monitoraggio del sistema economico produttivo e delle aree di crisi.

Hotel Palace di Bari, ci sono speranze per la vertenza. Filcams Cgil: «Inizia una trattativa seria»

La società Palace Eventi a novembre scorso ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per cessazione attività. Si sono poi susseguiti incontri sul futuro della struttura e sulla salvaguardia dei posti di lavoro fino alla riunione di oggi. «La trattativa ha dato esito positivo - spiega Michelangelo Ferrigni della Fisascat Cisl di Bari - in quanto si è trovata una formula tecnica giuridica che consentirà ai lavoratori di accedere agli ammortizzatori sociali per 12 mesi. Ammortizzatore coadiuvato da un percorso di politiche attive del lavoro supportato dalla stessa Regione Puglia. Ci possiamo ritenere soddisfatti per un ulteriore passo in avanti fatto. Ora l'azienda - continua il sindacalista - farà istanza al Ministero del Lavoro, allegando alla domanda di cassa integrazione il percorso di politiche attive del lavoro, ossia reindustrializzazione e corsi di formazione».

Bari: Palace, luci spente per l'hotel simbolo. Decaro: "Chiarezza dalla proprietà"

La task force regionale tornerà a riunirsi il 9 febbraio. Dopo lo sgombero dell'albergo, nelle scorse settimane, i lavoratori con i sindacati hanno cominciato un presidio di protesta, una assemblea permanente con occupazione della struttura che in queste ore stanno valutando se proseguire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA