Bari, vandali già in azione al parco dell'ex Rossani. L'appello al sindaco Decaro: «Più controlli»

Martedì 29 Marzo 2022

Primi atti di vandalismo al parco dell'ex Caserma Rossani di Bari. Secondo quanto scrive una cittadina sul profilo Facebook del sindaco Antonio Decaro, sarebbero già state divelte le sedute di alcune panchine. Il parco era stato inaugurato poco più di una settimana fa, in una grande festa, con le associazioni sportive presenti.

Lo sfogo sui social

Questo lo sfogo sui social di un cittadino, sulla bacheca del sindaco: «Buon pomeriggio Sindaco Antonio Decaro , purtroppo a poco più di una settimana dall'inaugurazione del Parco Rossani sono stati commessi i primi atti di vandalismo. Hanno divelto la spalliera di una di quelle belle panchine, scritto sulle giostrine, alcuni incivili proprietari di cani fanno defecare gli animali sui prati e sui viali senza raccogliere le deiezioni. Le suggerirei di fare inserire dei cartelli di divieto di far defecare gli animali sui prati fruiti dalle persone, o quantomeno di raccogliere gli escrementi, sarebbe auspicabile predisporre un'area cani, organizzare un maggior controllo e infine le chiedo di valutare di ridurre gli orari di apertura, forse a tardissima sera (23.30) gli incivili si sentono più protetti o altrimenti di potenziare la vigilanza, attualmente inesistente/inefficace. Grazie».

La richiesta: più controlli

I cittadini chiedono maggiori controlli per evitare di dover assistere ad altri atti del genere. Il tutto mentre, a Bari, torna in primo piano - come raccontato sulle colonne del nostro giornale - il problema sicurezza, tra baby gang e le varie spaccate ai negozi nel cuore della notte.

Ultimo aggiornamento: 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA