Parte il servizio di pulizia spiagge: 12 operatori per Pane e Pomodoro, via i rifiuti

Lunedì 23 Maggio 2022

Pulizie straordinarie sulla spiaggia di Pane e Pomodoro. Il caldo è arrivato all’improvviso e sono molti i baresi che nei due fine settimana appena trascorsi hanno affollato le spiagge cittadine. Peccato che non tutto fosse ancora pronto.

Interventi straordinari

Tra le cose che mancavano di sicuro il servizio di pulizia. Da domenica 22 sono iniziati interventi straordinari che andranno avanti fino a martedì 31 maggio. Tali interventi prevedono la rimozione dei rifiuti di grandi dimensioni, spiaggiati sugli arenili dell’intero litorale cittadino a causa delle mareggiate. Per quanto riguarda, invece, il servizio di pulizia ordinario delle spiagge, nei giorni scorsi Amiu Puglia ha provveduto ad aggiudicarlo. In questo caso, si tratta di un appalto pubblico, i cui “vincitori” sono risultate le cooperative Shiva ed Equal time, che provvederanno ad espletare il servizio dal primo giugno al prossimo 15 settembre.

Eventi e musica: in tanti a Torre Quetta per la riapertura. E c'era anche Decaro

Due lotti per il programma di pulizia


Aree di intervento saranno tutte le spiagge pubbliche presenti sul litorale di Bari. Il programma di pulizia è stato diviso in due lotti. Il primo, aggiudicato a Shiva, vedrà impegnati ogni giorno ventisei operatori, dalle 5 alle 9, su tutta la costa, da nord a sud, mentre il secondo, affidato ad Equal time, sarà dedicato esclusivamente alla pulizia della spiaggia di Pane e pomodoro, con l’impiego di dodici operatori che lavoreranno su più turni, dalle ore 5 alle 20 di ogni giorno.

Estate a “Pane e Pomodoro” con colazione, pranzo e cena: arrivano tre food truck

Svuotamento cestini, sostituzione sacchi, rastrellamento sabbia, rimozione eventuale fogliame, rastrellamento e spianatura sabba e spazzamento e rimozione rifiuti viabilità pedonale esterna saranno operazioni svolte ogni giorno dalle 5 alle 9, così da far trovare ai bagnanti la spiaggia pulita ogni giorno. Nelle altre fasce della giornata, divise in turni dalle 9 alle 13, dalle 13 alle 17 e dalle 17 alle 20, i diversi operatori provvederanno alla pulizia giornaliera di mantenimento della spiaggia, dell’arenile, della pavimentazione, della parte in ciottoli, dei pontili e della parte a massi nonché del parcheggio, svuotamento cestini e sostituzione sacchi in modo tale da mantenere puliti i luoghi.

Bari, Pane e Pomodoro diventa la spiaggia dello sport da tavola. Apre la prima scuola di surf per i ragazzi dagli 8 ai 16 anni. Lezioni gratuite

«Negli ultimi anni – ha dichiarato il presidente di Amiu Puglia, Sabino Persichella - Bari si è trasformata da città sul mare a città di mare. Le nuove spiagge di San Girolamo, la spiaggetta di San Cataldo, Pane e Pomodoro, i tanti punti di balneazione sulla costa sud attraggono ormai tantissimi baresi e turisti rendendo la nostra amata città sempre più attrattiva. Proprio per questo ogni giorno gli ospiti devono trovare luoghi sempre puliti per poter godere a pieno di tanta bellezza». «Per questo – aggiunge il presidente - abbiamo messo appunto anche per l’estate che vedrà impegnati dal primo giugno ben trentotto operatori delle cooperative aggiudicatarie della procedura, che dalle 5 del mattino alle 20 di sera garantiranno la pulizia dai rifiuti».

«La speranza – conclude Persichella - è sempre quella che un giorno questi servizi aggiuntivi non ci siano più. Il giorno in cui tutti avranno capito che buttare la cicca, la carta del gelato per terra o lasciare il contenitore della crema solare o il pacchetto vuoto sulla spiaggia è da veri irresponsabili». E l’assessore all’ambiente del comune di Bari, Pietro Petruzzelli, aggiunge: «L’estate è arrivata all’improvviso e d’improvviso abbiamo iniziato ad affollare le spiagge. Peccato però trovare nella sabbia e sugli scogli cicche di sigaretta, carte di cibi o bottigliette di plastica. Noi ci impegniamo a garantire un servizio di pulizia più frequente, efficiente e veloce, ma se tutti fossimo più rispettosi e civili e non sporcassimo sarebbe decisamente meglio. È sempre più facile tenere pulito che pulire».
E. Mon.
© RIPRODUZIONE RISERVATA - SEPA

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 07:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA