Fiera del Levante, a settembre in Puglia torna la Campionaria. Tra le novità il il "Salone dell'Innovazione"

Fiera del Levante, a settembre in Puglia torna la Campionaria. Tra le novità il il "Salone dell'Innovazione"
di Elga MONTANI
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Luglio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 11:18

A Bari torna la Fiera del Levante dopo lo stop dello scorso anno. Comunicate le date in cui si svolgerà l’85esima edizione della Campionaria, che arriverà in città, animando i padiglioni del quartiere fieristico cittadino, dal 17 al 25 settembre prossimo. Non si hanno ancora moltissime notizie in merito a come verranno gestiti gli spazi, considerando che è ancora presente all’interno della Fiera il reparto per le maxi emergenze che, stando alla proroga concessa, potrebbe rimanere fino al prossimo 31 dicembre.

L'annuncio sul sito: «La 85esima edizione della Fiera dal 17 al 25 settembre»

Così come non è ancora certo se gli spazi occupati dall’hub vaccinale, al momento non funzionante, potrebbero essere dati indietro alla Nuova Fiera del Levante per far svolgere la Campionaria o se, in vista della quarta dose di vaccino ora estesa ad over 60 e over 12 con patologie, il centro possa essere di nuovo messo in funzione. Al momento, sul sito della Fiera del Levante è possibile leggere queste parole: «La 85esima edizione della storica Campionaria Generale Internazionale - Fiera del Levante si svolgerà presso il quartiere fieristico da sabato 17 a domenica 25 settembre 2022. È importante fin da ora segnare questa data sul calendario: 17 settembre. È quella che riporterà la Campionaria al suo pubblico e darà avvio ad una settimana intensissima di incontri, confronti, scambi commerciali, e tanto divertimento. La voglia di stare insieme ci farà superare anche lo slittamento della settimana inizialmente individuata, perché vogliamo essere pronti al meglio per “il grande ritorno”». Fino a qualche settimana fa, infatti, le date indicate per la Campionaria del 2022 erano dal 10 settembre al 18 settembre, ora lo slittamento di una settimana legato, a quanto si legge, a motivi organizzativi. La speranza è che lo slittamento non sia sintomo di problemi. Nel frattempo, nella giornata di ieri è stata comunicata una prima novità che sarà presente all’interno dell’esposizione, nell’edizione di quest’anno, che torna dopo l’edizione 2020 svoltasi nonostante i problemi legati al Covid, e quella del 2021 annullata, quasi all’ultimo momento, a causa di diversi problemi dovuti sia alla carenza di spazi, che ai problemi che si trovavano a dover affrontare gli espositori.

Tra le novità il Salone dell’Innovazione al Consumatore

La novità è che nell’edizione di quest’anno sarà presente “I2C - Innovation to Consumer” ovvero il Salone dell’Innovazione al Consumatore. Tale novità verrà realizzata dal dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia, in collaborazione con Puglia Sviluppo spa, Nuova Fiera del Levante e Camera di Commercio di Bari. «Tantissime aziende – sottolineano gli organizzatori - sono leader nell’innovazione del proprio settore, ma il consumatore finale non le conosce. Il salone dedicato all’innovazione I2C nasce proprio per portare al pubblico queste interessantissime realtà, provenienti da tutta Italia, e dar loro la possibilità di presentare e vendere i propri prodotti direttamente all’utente finale». In uno spazio dedicato si svolgeranno workshop ed incontri «per favorire lo scambio di buone pratiche e fornire occasioni di formazione», oltre ad essere allestita un’area espositiva «destinata alle imprese che potranno mostrare e vendere i propri prodotti innovativi». Per far sì che tale salone possa svolgersi, è stata aperta una call dedicata alle aziende interessate a partecipare, che potranno presentare domanda entro venerdì 26 agosto. Nei prossimi mesi, quando si avrà un quadro chiaro della situazione, verrà comunicato il programma completo di un evento che i baresi, e non solo, attendono con impazienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA