Aeronautica militare, scuola di volo per 150 studenti Bari. In tanti sognano l'accademia: «E' un'esperienza bellissima»

Venerdì 25 Febbraio 2022

Nessuna paura, tanta emozione e il sogno di fare del volo la propria professione. Si può sintetizzare così l'esperienza che 150 studenti delle classi quarte e quinte superiori di Bari stanno facendo con il corso di cultura aeronautica che si concluderà il 3 marzo. Un corso teorico e pratico, reso possibile dalla disponibilità dell'Aeronautica Militare in accordo con il Miur.

La scuola di volo per 150 studenti

Questa mattina l'iniziativa è stata presentata ai giornalisti che hanno potuto vivere l'esperienza del volo «a vista», in formazione e con qualche «virata accentuata» a bordo dell'aereo 'Siai U-208' con i piloti istruttori del 60esimo Stormo dell'Aeronautica Militare di Guidonia (Roma).

Gli stessi che fanno da tutor agli studenti, alcuni dei quali già pensano di tentare l'ingresso in accademia o comunque di prendere il brevetto di volo. Valerio Volpe, del liceo Salvemini, non ha dubbi: «Voglio continuare in Aeronautica, è un'esperienza bellissima».

In base a un test che segue la parte teorica, gli studenti vengono divisi in due categorie, piloti e passeggeri. A tutti i partecipanti sarà consegnato il diploma attestato di frequenza che, oltre a poter essere valutato ai fini dei crediti formativi per il conseguimento della maturità, assegna anche un punteggio di merito per alcuni concorsi in Aeronautica Militare.

Al termine delle attività teoriche e dell'attività di volo, sarà stilata una graduatoria finale ed i primi classificati riceveranno la possibilità di trascorrere uno stage presso l'Aeroporto di Guidonia per indossare i panni di pilota dell'Aeronautica Militare e volare con l'aliante Twin Astir. «È un corso straordinario - sottolinea Valeria, un'altra studentessa - si impara davvero tanto».

Per il comandante del 60esimo Stormo, Giovanni Trebisonda, «i ragazzi sono il nostro futuro e il nostro investimento, e con questo corso possono approcciarsi all'Aeronautica militare intesa come cultura, conoscere la fisica del volo e le procedure di sicurezza».

La responsabile dell'Ufficio scolastico provinciale di Bari, Giuseppina Lotito, evidenzia l'importanza del corso che «responsabilizza i ragazzi che possono comprendere quali competenze complesse servono per volare, e anche come avere i nervi saldi al momento giusto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA