Banca Popolare di Bari, salvataggio e rilancio da 1,7 miliardi di euro

Mercoledì 27 Maggio 2020
Via libera del Fondo interbancario di tutela depositi (Fitd) al salvataggio e rilancio della Banca Popolare di Bari con uno stanziamento di 1,17 miliardi di euro, compresi i 364 già anticipati.

Ad assumere il controllo dell'istituto barese sarà Mediocredito Centrale (Mcc) che parteciperà con 430 milioni. L'operazione prevede la trasformazione della Popolare in Spa e e l'aumento di capitale che dovrà essere approvato dall'assemblea dei soci il 30 giugno.

Inoltre, il Fondo interbancario metterà a disposizione degli attuali soci dell'istituto in maniera gratuita un numero di azioni per un valore di 30 milioni di euro, come si legge nella nota del Fondo. © RIPRODUZIONE RISERVATA