Furbetti del cartellino in ospedale: 27 licenziati e 23 sospesi

Giovedì 26 Settembre 2019

La Asl di Bari ha deciso. E ha mandato a casa, licenziandoli, 27 dipendenti degli ospedali di Molfetta e di Monopoli, coinvolti nell'inchiesta sull'assenteismo delle Procure di Trani e di Bari. Altre 23 persone sono state sospese dal servizio e solo per una è stata disposta l'archiviazione del procedimento disciplinare.

Furbetti del cartellino in ospedale, nuovo blitz: altri 13 arresti. Coinvolti due primari. Timbrava il parcheggiatore abusivo

Furbetti del cartellino in ospedale: trenta indagati, 12 arresti

L’ufficio Asl preposto, diretto da Vincenzo De Filippis, ha esaminato la copiosa documentazione relativa ai fatti contestati dalle Procure, ascoltando anche i dipendenti coinvolti nell'inchiesta, per poi decidere cosa fare avvalendosi della consulenza di due esperti esterni. 

Dei 27 licenziati, nove sono stati dipendenti dell'ospedale di Molfetta e 18 di quello di Monopoli. Dei 23 sospesi, invece, 10 appartengono al presidio molfettese e altri 13 a quello monopolitano. Otto i destinatari del periodo massimo di sospensione di sei mesi. 

Ultimo aggiornamento: 12:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA