Agguato a colpi di pistola, ucciso un 39enne

Giovedì 12 Settembre 2019

Sarebbe maturato all'interno di una faida nella famiglia criminale degli Strisciuglio, tra la fazione di Carbonara e quella di Enziteto-San Pio, l'omicidio di Michele Ranieri di Carbonara, freddato in un agguato ieri sera a San Pio. A quanto si è appreso, gli sono stati sparati a distanza ravvicinata e nella parte inferiore del corpo, 8 colpi di pistola calibro 3.80 auto, gli ultimi quando Ranieri era già a terra, raggiunto da almeno due proiettili, forse più. Il suo corpo, intriso di molto sangue, è in attesa dell'autopsia, disposta dal pm di turno Lidia Giorgio.
Ucciso con alcuni colpi di arma da fuoco. E' accaduto al quartiere San Pio di Bari, ieri sera, intorno alle 21,30. All'angolo fra via Lealtà e via Tolleranza, Michele Ranieri - pregiudicato di 39 anni originario di Carbonara- è stato freddato.
Padre e figlio tentano di uccidere il nuovo compagno della madre: arrestati
Litiga con la compagna dell'ex marito e lo uccide: arrestata una 29enne
 

Ultimo aggiornamento: 13:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA