Giustizia senza pace a Bari: dopo il Palazzo chiusa anche una tenda, sporcata dagli animali

Giustizia senza pace a Bari: dopo il Palazzo chiusa anche una tenda, sporcata dagli animali
BARI - Dopo il Palazzo di Giustizia, anche le tende rischiano di diventare inagibili: animali, forse gatti, sono entrati nella notte, lasciando peli e impronte sulle sedie, in una delle tre tensostrutture allestite nel parcheggio sterrato all'esterno del Palazzo di via Nazariantz dichiarato inagibile per pericolo crollo. Sulle sedie, sulle quali sembravano esserci anche frammenti di unghie di animali, si sarebbero dovuti sedere avvocati, magistrati e giudici. Oltre ai segni evidenti del passaggio di animali, si sentiva anche cattivo odore. È la tenda identificata con il cartello “Aula 1”, dove si sarebbero dovute celebrare le udienze di rinvio di alcuni processi penali ordinari e che, invece, è stata svuotata e momentaneamente inutilizzata fino all'intervento degli addetti alle pulizie del Tribunale.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 31 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:00