Vaccino Johnson&Johnson, ad aprile prime 400mila dosi in Italia: nessun limite di età per le somministrazioni del monodose

Domenica 4 Aprile 2021 di Marco Conti
Vaccino Johnson&Johnson, ad aprile prime 400mila dosi in Italia: nessun limite di età per le somministrazioni del monodose

ROMA In Italia arriveranno a metà aprile. Quattrocentomila dosi che valgono doppio perché il vaccino Johnson&Johnson è monodose e non ha quindi bisogno del richiamo previsto invece per gli altri vaccini. Non solo, è facile da conservare, al punto che la regione Lazio ha previsto che l’inoculazione venga affidata alle farmacie, e può essere quindi destinato più facilmente a quella parte di popolazione più difficile da raggiungere.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA