Ucraina, Igor Klymenko a 17 anni inventa un drone anti-mine e vince 100mila dollari: «Volevo aiutare il mio paese»

Dall'inizio della guerra ha vissuto in un seminterrato continuando a studiare e a lavorare al progetto del suo drone "quadricopter"

Ucraina, Igor a 17 anni inventa un dronte anti-mine e vince il premio da 100mila dollari
Ucraina, Igor a 17 anni inventa un dronte anti-mine e vince il premio da 100mila dollari
3 Minuti di Lettura
Giovedì 22 Settembre 2022, 11:27 - Ultimo aggiornamento: 11:29

Un talento naturale e una volontà di ferro. A soli 17 anni lo studente ucraino Igor Klymenko ha inventato un drone in grado di rilevare mine anti-uomo ed anti-carro ed è stato premiato a New York tra 7mila partecipanti come "migliore studente nel mondo" al Global Student Prize 2022, un prestigioso premio internazionale da 100mila dollari.

Capelli castani e corporatura magra, Igor all'inizio della guerra in Ucraina ha lasciato la città per trasferirsi in campagna e ha vissuto gli ultimi mesi in un seminterrato insieme alla sua famiglia. Qui ha continuato a studiare, ottenendo il diploma di liceo mentre perfezionava il drone di rilevamento delle mine su cui lavorava da otto anni.  

Rilevatore di mine, come funziona 

Il rilevatore di mine Quadcopter di Igor rileva mine antiuomo e anti-veicolo e fornisce le coordinate della loro posizione con margine di due centimetri. Poiché il dispositivo vola, può individuare le mine senza farle esplodere. Ora il giovane studente è al lavoro per migliorare la usa invenzione: sta aggiungendo uno spruzzatore di vernice per contrassegnare la posizione della mina, e un sistema di intelligenza artificiale per identificare il tipo di mina terrestre e la migliore linea d'azione per una rimozione sicura.  

 

Igor: «Quest'invenzione aiuterà a salvare vite umane» 

Igor è uno studente liceale ucraino appassionato di scienza e tecnologia. Nel tempo libero si dedica al volontariato con l'Ukrainian Global Scholars, un'organizzazione no-profit che aiuta gli studenti ucraini a ottenere borse di studio per frequentare alcune delle migliori università del mondo. 

In un'intervista alla Bbc Igor ha raccontato che l'idea del drone anti-mine è nata subito dopo l'invasione della Crimea da parte della Russia, quando lui aveva solo 9 anni: «Mi sono chiesto, cosa posso fare io come studente per aiutare il mio paese? Personalmente ero appassionato di droni "Quadcopters" e ho iniziato a fare ricerca per utilizzare questa tecnologia all'individuazione delle mine». 

Per sviluppare il suo progetto Igor ha collaborato con gli scienziati di tutto il mondo e con una organizzazione umanitaria che si dedica allo sminamento dei territori liberati nel paese. Secondo uno studio, sarebbero circa 14,5 milioni in Ucraina le persone che vivono in aree contaminate da mine antiuomo e in tutto il mondo ci sono circa 60 paesi contaminati dalla presenza di mina antiuomo: «L'uso di questo strumento può aiutare a salvare centinaia, o anche migliaia di vite» conclude fiero nell'intervista in tv. Ora Igor prevede di utilizzare il premio in denaro per sviluppare ulteriormente i suoi prototipi e aumentare la consapevolezza del problema delle mine antiuomo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA