Torino, salentina uccisa per aver respinto le avances di un uomo in un bar: l'uomo ha ferito anche le amiche che volevano difenderla

Martedì 5 Ottobre 2021
Torino, uccide una donna in un bar e ne ferisce altre due: arrestato

Omicidio nella notte nel torinese. Un ragazzo di origine marocchina di 34 anni, Medhi Hounafi,
34 anni, ha accoltellato una donna di 44 anni, Carmen De Giorgi uccidendola. La donna era originaria della provincia di Lecce. E' accaduto in un bar di Luserna San Giovanni, nel Pinerolese, dove i carabinieri hanno arrestato un uomo. Il delitto nel bar Primavera, in via I Maggio.  

Bimbo ucciso dalla mamma a Perugia, il papà in lacrime: «Durante la gravidanza si tirava pugni in pancia, voleva dargli fuoco»

I carabinieri del Comando provinciale di Torino stanno verificando i fatti. Secondo quanto si è appreso, l'aggressore che era seduto al tavolo con la vittima, l'avrebbe aggredita colpendola alla schiena dopo che la donna avrebbe respinto alcune avances, ferendo anche due amiche che avevano cercato di difenderla. Poi è fuggito. A dare l'allarme sono stati i clienti del locale; i carabinieri di Pinerolo hanno fermato l'uomo in strada, non troppo lontano dal locale di via I Maggio.

 

Il post

 

 

«Pagherai per quello che hai fatto e spero il buon Dio che non ti incontrerò mai». Simone De Giorgi, fratello di Carmen De Giorgi, la donna di 44 anni assassinata questa notte a Luserna San Giovanni, nel Torinese, si rivolge così, con un post su Facebook a Hounafi Medhi, il 34 anni arrestato nella notte per avere ucciso la donna. Simone e Carmen, originari del Salento, ma entrambi residenti a Luserna, era molto legati.

 

Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre, 09:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA