Subisce un trapianto di pene, ma quando si sveglia scopre qualcosa di insolito

Subisce un trapianto di pene, ma quando si sveglia scopre qualcosa di insolito
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 24 Maggio 2017, 17:29 - Ultimo aggiornamento: 25 Maggio, 18:49
Viene trapiantato il pene a un uomo di colore, ma l'organo genitale è bianco. L'imbarazzante episodio è accaduto a un uomo del Sud Africa di 40 anni che però ha già annunciato che si farà tatuare il nuovo organo in modo da non far notare la differenza.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, l'uomo è stato operato con successo, i medici hanno subito garantito che potrà tornare ad avere una vita sessuale normale e che potrà svolgere le tutte le naturali funzioni con il nuovo organo genitare, ma certo la differenza di colore era evidente, sebbene l'organo fosse perfettamente compatibile. Il 40enne avrebbe perso il pene a causa di una circoincisione andata male e lo scorso 21 aprile è tornato ad avere una vita normale, sebbene con alcune difficoltà dal punto di vista estetico.

Il professor André van der Merwe, responsabile del dipartimento di urologia dell'Università di Stellenbosch, che ha condotto la lunga operazione, ha parlato della discrepanza dei colori, sottolinenando come i donatori siano molto pochi e che purtroppo non sempre la biologia corrisponde all'estetica. Sebbene il paziente stia bene e non ci siano segni di infezioni o rigetto, ha agià annunciato che procederà a farsi dei tatuaggi per avere il suo pene dello stesso colore della sua pelle.
© RIPRODUZIONE RISERVATA