Sondaggi, salgono M5s e Terzo Polo: Fratelli d'Italia davanti al Pd

Le ultime rilevazioni mostrano che non solo nelle retrovie, ma anche in zona podio, ci sono movimenti significativi

Sondaggi, salgono M5s e Terzo Polo: Fratelli d'Italia davanti al Pd
Sondaggi, salgono M5s e Terzo Polo: Fratelli d'Italia davanti al Pd
di Barbara Acquaviti
3 Minuti di Lettura
Sabato 3 Settembre 2022, 07:15 - Ultimo aggiornamento: 15:55

Tra una settimana scatta il divieto di pubblicazione dei sondaggi, che per legge devono essere silenziati quindici giorni prima del voto. E le ultime rilevazioni mostrano che non solo nelle retrovie, ma anche in zona podio, ci sono movimenti significativi. Se da una parte, infatti, si consolidano alcuni dati come il primo posto indiscusso di Fratelli d'Italia seguito dal Pd dall'altro si fa sempre più accesa la sfida per conquistare la medaglia di bronzo. Secondo l'ultimo sondaggio IZI Scenari di governo, effettuato su un campione di elettori tra il 30 e il 31 agosto, il M5S sarebbe riuscito a sorpassare la Lega. Il partito guidato da Giuseppe Conte, infatti, avrebbe dalla sua un 13% dei consensi contro il 12% del Carroccio.

Calenda e Renzi aprono la campagna elettorale a Milano. «L’unico voto utile è per noi»

CHI SALE E CHI SCENDE

Non certamente una buona notizia per Matteo Salvini che, secondo la stessa rilevazione, continua anche a vedere crescere la sua alleata-competitor Giorgia Meloni: Fratelli d'Italia avrebbe infatti il 24,5%, il che vuol dire che sarebbe in aumento anche il distacco rispetto al Pd, fermo al 21,8%. Secondo questo sondaggio, inoltre, Fi con l'8% vincerebbe ancora la competizione al centro con Azione-Italia viva, che si attesterebbe al 5,2%, mentre Verdi e Sinistra italiana avrebbero il 4,5% di consensi.

Poche speranze invece per tutti gli altri partiti di superare lo sbarramento per entrare in Parlamento che la legge fissa al 3%.

Meloni: «D'accordo con price cap, sostegno al governo. Palazzo Chigi? Pronta a fare del mio meglio»​

Che il M5S sia in crescita lo certifica anche la supermedia di YouTrend che è, appunto, una media ponderata dei vari sondaggi nazionali. In questo caso, però, il sorpasso sarebbe più lontano.
Rispetto a una settimana fa, infatti, la formazione guidata da Giuseppe Conte avrebbe conquistato un +0,9%, passando dal 10,9% all'11,8%. In calo, invece, dello 0,2% la Lega che però resterebbe comunque a 13,2%. In questo caso, a subire la flessione maggiore è il Partito democratico che con -0,4% si ferma al 22,3%. Fratelli d'Italia resta stabilmente il primo partito con il 24,1% anche se in una settimana perde per strada lo 0,2%. Secondo la supermedia, inoltre, sono in crescita i consensi del cosiddetto Terzo polo di Renzi e Calenda che in sette giorni guadagnano lo 0,3% e arrivano a 6,2%. Resta però ancora il distacco da Forza Italia che, pur perdendo lo 0,3%, viaggia comunque sull'8,1%. Tranquillamente sopra la soglia di sbarramento si muove anche il duo Bonelli-Fratoianni con il 3,5%, mentre appena sotto ci sarebbe Italexit di Gianluigi Paragone che, guadagnando uno 0,1%, sale al 2,9%. Se si osservano i dati con la prospettiva delle coalizioni, dunque, quello che emerge è che il centrodestra avrebbe il 47,2% e il centrosinistra il 28,9%, con un distacco che arriverebbe al 18,3%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA