Roma, ragazza investita da tram alla Sapienza rischia l'amputazione di una gamba

Roma, ragazza investita da tram alla Sapienza: incastrata sotto al mezzo
Un incidente choc quello avvenuto oggi pomeriggio nei pressi dell’università La Sapienza. Decine di passanti inconsapevoli si sono ritrovati ad assistere a una scena difficile da dimenticare: una ragazza ecuadoregna di 20 anni è stata investita in pieno da un tram lungo viale Regina Elena, all’incrocio con viale dell’Università, ed è rimasta per quasi un’ora incastrata tra i binari e la motrice del tram

La giovane inizialmente ha urlato, poi è rimasta in silenzio: il personale di un’ambulanza le ha dato le prime cure, fra cui un antidolorifico. La situazione si è sbrogliata con l’arrivo di un mezzo pesante che ha alzato il tram permettendo così il soccorso della vittima, la quale è stata portata al vicinissimo Umberto I in codice rosso e ora rischia l'amputazione di una gamba, che i medici stanno tentando di salvare con un delicato intervento chirurgico.

Ancora da accertare se la vittima abbia attraversato la strada con il semaforo verde o rosso. Dalla dinamica l’autista sembra essersi accorto subito di quello che era accaduto, ha frenato, ma ormai era troppo tardi. Sarà ascoltato dai vigili urbani che si occupano dell’incidente.  

Roma, donna trovata morta su un marciapiede: forse è stata investita
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 15 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 16-05-2019 10:12
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti