Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid, ragazzina di 13 anni muore il giorno dopo esser risultata positiva al test

Covid, ragazzina di 13 anni muore il giorno dopo esser risultata positiva al test
Covid, ragazzina di 13 anni muore il giorno dopo esser risultata positiva al test
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Agosto 2021, 17:57 - Ultimo aggiornamento: 19 Agosto, 09:27

Una ragazzina di 13 anni del Missisipi è morta poco dopo esser risultata positiva al Covid-19. La giovane non si sentiva bene e così la mamma aveva deciso di non mandarla a scuola. Un test aveva rilevato la sua positività al virus e a poche ore dal tampone le sue condizioni di salute avevano iniziato a peggiorare fino al ricovero in ospedale.

Morta il giorno dopo esser risultata positiva

È morta a 13 anni poche ore dopo esser risultata positiva al Covid e ora la sua storia viene raccontata dal sovrintendente del suo distretto scolastico della contea di Smith, Nick Hillman. La ragazzina non si sentiva bene giovedì scorso e sua madre l'aveva tenuta a casa. Poi la positività al test, il ricovero in ospedale e la morte sopraggiunta sabato mattina mentre veniva trasportata in aereo in un ospedale della zona di Jackson.


«È stato una specie di shock per tutti», ha detto Hillman. «Era una dei migliori bambini che abbiamo mai avuto». La tredicenne frequentava l'ottavo anno della Raleigh High School nella città di Raleigh, dove era una studentessa meritevole e suonava nella band. Il distretto scolastico, dopo l' inizio della scuola il 6 agosto, ha riportato 104 casi di Covid-19 tra studenti e membri del personale per un totale di 659 persone sono in quarantena.


Nella regione si scatenano le polemiche sulla sicurezza sanitaria ll'interno degli ambienti scolastici. Il Dipartimento della Salute dello Stato del Mississippi ha dichiarato alla CNN che quello della tredicenne è il quinto decesso pediatrico correlato a Covid-19 nello stato dall'inizio della pandemia.

Variante Delta, allarme negli Stati Uniti per la diffusione tra i bambini: aumentano i ricoveri


Secondo i dati della Johns Hopkins University, riportati dalla Cnn, i casi in Mississippi sono aumentati di oltre il 40% negli ultimi sette giorni rispetto ai sette giorni precedenti e il numero di decessi correlati al Covid-19 è aumentato di oltre il 75% nello stesso lasso di tempo. Solo il 23% dei residenti della contea di Smith è completamente vaccinato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA