Donna fermata in aeroporto: aveva un neonato di sei giorni in valigia

Donna fermata in aeroporto: aveva un neonato di sei giorni in valigia
Un neonato chiuso in valigia. Una donna americana è stata arrestata nelle filippine dopo avere tentato di lasciare il Paese con un bebè nascosto nel suo bagaglio. Secondo quanto riporta la Cnn, la donna - di 43 anni - è stata arrestata questa mattina nell'aeroporto internazionale di Manila: nella sua valigia gli agenti dell'Ufficio immigrazione filippino hanno trovato un bebè di appena sei giorni.

La donna, di cui non è stata resa nota l'identità, ha detto di essere la zia del bebè, ma non è stata in grado di provare la parentela poichè aveva con sè solo il suo passaporto. Il caso è adesso nelle mani dell'ufficio nazionale che si occupa del traffico di esseri umani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 4 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2019 12:17
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti