Anche l'ultimo dei dispersi è stato trovato. I vigili del fuoco sono riusciti a individuare il corpo di Mirko Vicini, il dipendente dell'Amiu (Azienda dell'ambiente del Comune di Genova) schiacciato con il suo furgone da uno dei piloni del ponte Morandi crollati. Nella notte erano stati ritrovati papà Cristian, la mamma Dawna e la piccola Kristal di 9 anni, la famiglia che ancora risultava nell'elenco dei dispersi.

Dopo il ritrovamento di Mirko, è morto uno dei feriti, facendo salire a 43 il conto delle vittime. 

L'auto su cui viaggiava la famiglia Cecala, il papà Cristian, la mamma Dawna e la piccola Kristal di 9 anni, è stata recuperata dai vigili del fuoco sotto le macerie del ponte Morandi a Genova.

LEGGI ANCHE Ponte Morandi: Kristal, Mirko e gli altri, in 5 ancora sotto le macerie
LEGGI ANCHE Ponte Morandi: due feriti ancora gravissimi e 5 dispersi


 
 


Celebrati nel pomeriggio a Sant'Agata Militello, nel Messinese, i funerali di Marta Danisi, l'infermiera di  29 anni morta insieme al fidanzato Alberto Fanfani nel crollo del ponte Morandi a Genova. Ad officiare la funzione funebre alle 16.30 nella Chiesa di San Francesco. Già ieri a Pisa sono stati celebrati i funerali nella chiesa dei santi Jacopo e Filippo, la stessa in cui a maggio prossimo Marta e Alberto si sarebbero dovuti sposare.

E sempre stamattina, invece, Albert, il cittadino tedesco che era inserito nell'elenco dei dispersi, è riapparso: è vivo e sta bene. Ha telefonato in prefettura attraverso il numero dedicato rassicurando gli addetti dell'unità di crisi. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 18 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 19-08-2018 11:49
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti