La precisazione di Fila: «I nostri pastelli sono sicuri e rispettano tutte le regole»

Giovedì 11 Ottobre 2018

In relazione alla notizia apparsa su questo sito in data  9 ottobre 2018 dal titolo "Pastelli a colori cancerogeni, studio tedesco: ecco le marche a rischio",  il gruppo FILA ha inviato nelle scorse ore la seguente precisazione: «Il Gruppo Fila, a seguito delle notizie erronee e volutamente diffamatorie scritte da un sedicente e anonimo professore, afferma che tutti i suoi pastelli sono sicuri e certificati secondo le norme CE EN71 da Istituti ufficiali e che rispondono a tutte le più stringenti normative europee in vigore».

 

Ultimo aggiornamento: 19:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA