Draghi: «Pass verde per viaggi in Italia da metà maggio, Green Pass europeo a metà giugno»

Martedì 4 Maggio 2021
Draghi, «Pass verde nazionale da metà maggio, Green Pass europeo a metà giugno»

«Il Governo italiano ha introdotto un pass verde nazionale, che entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio», così il presidente del Consiglio Mario Draghi si esprime, introducendo le conclusioni del G20 del Turismo, in merito alla realizzazione di un sistema di pass vaccinali che permetta spostamenti e viaggi all'interno del territorio nazionale. Un'iniziativa, quella italiana, realizzata nell'attesa del Green Pass europeo che sarà pronto, afferma Draghi, «a partire dalla seconda metà di giugno». «Noi dobbiamo offrire regole chiare, semplici per garantire che i turisti possano venire da noi in sicurezza» aggiunge il premier.

 

Rsa, visite consentite solo con Green Pass: le linee guida delle Regioni

 

 

 

AIUTI AL TURISMO - Draghi ribadisce poi l'impegno dell'esecutivo nel fornire aiuti all'industria turistica in attesa della ripresa del settore. «Le nostre montagne, le nostre spiagge, le nostre città stanno riaprendo. Alcuni settori sono destinati a restringersi ma altri a crescere e io non ho dubbi che il turismo in Italia tornerà più forte di prima. Nel frattempo il governo intende offrire un aiuto all'industria turistica che ha avuto tanto danno da questa chiusura così prolungata e naturalmente l'industria turistica è figura prominente del nostro Pnrr», dice il premier alla conferenza stampa dopo la ministeriale del G20 sul Turismo.

Green pass Covid, dai concerti ai viaggi: come ottenerlo e quanto dura

Ultimo aggiornamento: 17:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA