Oggi si celebra il Carbonara day: la maratona social sulle ricette

Oggi si celebra il Carbonara day: la maratona social sulle ricette
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Aprile 2022, 08:54 - Ultimo aggiornamento: 22:07

E' uno dei piatti più amati (al mondo). E per questa ragione viene festeggiata: il 6 aprile di 7 anni fa si decise di istituire un giorno per celebrare la carbonara. Così da sette anni il "Carbonara day": MyCarbonara offre la possibilità di degustare uno dei piatti romani per eccellenza. E forse uno dei piatti che più fa discutere: guanciale o pancetta, uovo in cottura o fuori dal fuoco. Pasta corta o lunga? Soffirtto cipolla o senza e cosenguenti variazioni sul tema.

E così che puristi e innovatori saranno chiamati a condividere la loro “Carbonara perfetta” a partire dalle 12, seguendo il dibattito su Facebook, Twitter e Instagram con gli hashtag #CarbonaraDay e #MyCarbonara.

Il contest sui social

Il Carbonara Day è la “spaghettata social” più grande del mondo dedicata alla ricetta di pasta più amata e condivisa. Ad oggi oltre 1.4 milioni sono i contenuti su Instagram dell’hashtag #Carbonara. Ideato dai pastai di Unione Italiana Food e supportato IPO – International Pasta Organisation, il #CarbonaraDay ha raggiunto in 5 anni una platea potenziale di oltre 1 miliardo di persone, diventando appuntamento imperdibile per food influencer, media, cuochi e appassionati che desiderano condividere opinioni a proposito di questo piatto e, più in generale, sul rapporto tra tradizione e contaminazione in cucina.

Gli ingredienti

Ma cosa significa #MyCarbonara? Per i puristi esiste solo una maniera per farla e 5 ingredienti canonici: pasta, guanciale, pecorino, uovo, pepe. Gli innovatori invece credono che, essendo la pasta un piatto versatile, non debbano esserci limiti alle reinterpretazioni di questa ricetta. La verità sta nel mezzo: non esiste la carbonara perfetta, ma quella “perfetta per me”. #MyCarbonara, appunto. A patto, s’intende, che il tocco dell’autore rispetti lo spirito della ricetta originale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA