Neonata sfregiata al volto durante il cesareo. I medici: «La bimba non avrebbe dovuto muoversi»

Lunedì 3 Febbraio 2020
Neonata sfregiata al volto durante il cesareo. I medici: «La bimba non avrebbe dovuto muoversi»

Una neonata, nata con il parto cesareo, ha riportato una ferita al volto: un taglio appena al di sotto dell'occhio destro. Lo ha denunciato la giovane mamma della piccola, che all'inizio avrebbe dovuto dare alla luce la sua primogenita con il parto naturale, ma i medici avevano deciso per il cesareo allo scopo di evitare alcune complicazioni sorte poco prima.

Coronavirus, mamma infetta dà alla luce bimba sana. I medici: «Entrambe in quarantena»

Donna incinta rischia l'infarto se partorisce, salvata da un intervento unico al mondo: «La bimba si chiamerà Vittoria»

È accaduto in Russia: a denunciare l'accaduto, come riporta il Daily Mail, è stata la neo-mamma, la 19enne Darya Kadochnikova. La giovane donna, giunta in ospedale per partorire, si era vista consigliare dai medici il parto cesareo a causa della posizione, modificata, della bimba in grembo. A quel punto, la giovane è stata sottoposta ad anestesia totale dopo che quella epidurale non era andata a buon fine.

Una volta svegliatasi, la neo-mamma ha potuto finalmente vedere la sua bambina, facendo però la sconvolgente scoperta: la piccola, infatti, presentava un vistoso taglio appena sotto l'occhio destro. Darya Kadochnikova, che dopo il parto cesareo ha anche accusato la febbre alta, ha provato a protestare con i medici, ricevendo una risposta assolutamente spiazzante: «Ci dispiace, ma la bambina non avrebbe dovuto muoversi troppo durante il cesareo».
 

Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio, 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA