National League: Italia-Inghilterra, sarà il soprano salentino Carly Paoli ad eseguire gli inni nazionali

Foto Figc
Foto Figc
2 Minuti di Lettura
Venerdì 23 Settembre 2022, 19:58 - Ultimo aggiornamento: 20:03

Nella prima gara di National League, Italia-Inghilterra, sarà il soprano salentino Carly Paoli ad eseguire gli inni nazionali. «Per me è sempre un piacere tornare a casa». Sarà la soprano Carly Paoli, nata nel Nottinghamshire da papà inglese e mamma italiana (di origini leccesi), a cantare dal vivo gli inni nazionali prima della gara di Nations League tra Italia e Inghilterra in programma venerdì sera a Milano. 

"Una notte che non potrò dimenticare"

Carly eseguirà "God Save the King" e "Fratelli d'Italia": «Esibirsi in uno stadio pieno di tifosi appassionati sarà un ricordo prezioso che mi porterò dentro - ha raccontato Carly -. Sono entusiasta di cantare di nuovo gli inni di due nazioni che significano così tanto per me. Ho avuto la fortuna di potermi esibire in alcuni dei luoghi più iconici del mondo, e farlo davanti al pubblico italiano sarà meraviglioso, così come è un onore cantare per la prima volta "God Save the King'" in una partita di calcio internazionale. Sarà una notte che non potrò dimenticare». Carly Paoli, cresciuta dividendosi tra Lecce e il Wiltshire (Inghilterra), si era già esibita davanti agli Azzurri in occasione di Irlanda del Nord-Italia, gara giocata a Belfast nel novembre scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA